Parte l’Academy dell’Osservatorio!

Il primo appuntamento, il nostro Open Day, sarà il 6 marzo alle ore 10,30. La partecipazione è gratuita, occorre inviare una mail a segreteria@oca2030.it per accreditarsi, e vede il coinvolgimento di Luisa Bocchietto e Roberto Daneo. Con loro affronteremo temi di grande impatto mediatico e dalle ricadute economiche importanti sui territori, dalle Olimpiadi alle candidature Unesco, dalle Capitali della Cultura all’eredità di Expo2015.

Nella Legge di Bilancio un aiuto per la Cultura

La legge di bilancio, il cui iter di approvazione inizia con la presentazione del disegno di legge al Parlamento entro il 20 ottobre di ogni anno, espone le modalità di reperimento e impiego delle risorse pubbliche, rappresentando il principale riferimento per la destinazione, la gestione ed il monitoraggio di entrate e spese da parte dello… Leggi tutto »

Next Generation EU, 8 miliardi per i PSR da gennaio 2021

Il Parlamento europeo e il Consiglio hanno raggiunto un accordo sugli 8 miliardi di aiuti straordinari per l’agricoltura e le aree rurali previsti dal pacchetto per la ripresa dal Covid-19 Next Generation EU. I fondi europei saranno disponibili già dal 2021, senza attendere l’entrata in vigore della nuova Politica agricola comune (PAC), per finanziare le… Leggi tutto »

Turismo e cultura. Effetto wow

Bisogna lavorare in sinergia tra pubblico e privato per creare occasioni di scoperta multi-dimensionale. Dobbiamo adottare un approccio sistemico all’ospitalità, dove i servizi e le offerte per i turisti sono un valore anche per il cittadino e viceversa. Se i cittadini di una località possono contare su una buona qualità della vita nel luogo in cui risiedono, questo elemento diventa attrattivo anche per i visitatori.

Siamo pronti? I trend 2021

I viaggiatori del 2021 preferiranno luoghi meno affollati e più in linea alle esigenze di distanziamento sociale, favorendo destinazioni dall’atmosfera più “privata”, possibilmente in compagnia di poche persone e sicuramente luoghi meno affollate ai “turisti”. 
Si prevede un aumento dell’importanza percepita del benessere della mente accanto a quello del corpo: i viaggiatori ricercheranno soluzioni in linea con le proprie esigenze di “rigenerazione”.

La mission dell’osservatorio

L’Osservatorio intraprende un viaggio per l’Italia accompagnato da professionisti del marketing territoriale, dei grandi eventi, della formazione, dello sport e dell’organizzazione aziendale, ponendo massima attenzione sui trend del futuro. Le Olimpiadi 2026 sono da interpretare quindi come punto di arrivo di un periodo di transizione che dal momento più buio della pandemia ci deve portare al compimento di un “nuovo Rinascimento”.

Il turismo non è per tutti

Da alcuni anni ormai ho la fortuna di fare molta formazione agli operatori della filiera turistica, agli studenti che vedono nel turismo il proprio futuro, a chi ricerca una nuova opportunità. Con modalità chiaramente diverse, ma a tutti si cerca di trasmettere oltre che l’esperienza soprattutto la passione che occorre avere per un settore estremamente… Leggi tutto »